< indietro                                    Carta dell'ospitalità

Considerazioni generali

La Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia costituisce un importante strumento a garanzia di standard ad elevata soddisfazione dell'ospite e gratificazione del titolare di B&B.
Il presente documento disciplina le modalità di adesione e le condizioni di permanenza a questa Carta dell'Ospitalità per i titolari di B&B, individua i requisiti strutturali e gestionali di servizio, nonché specifici impegni, il cui rispetto ed applicazione da parte degli aderenti costituiscono la premessa essenziale per garantire una cultura dell'accoglienza con un servizio di qualità al cliente sempre coerente con le aspettative di chi privilegia questo tipo di ospitalità. Il rispetto di queste condizioni, garantisce agli aderenti alla Carta, una forte riconoscibilità e visibilità in termini di immagine, con indiscutibili vantaggi e ricadute economiche per i singoli titolari.
Si tratta di una Carta basata su poche ma chiare regole e, soprattutto, su una sistematica collaborazione degli ospiti nel realizzare il monitoraggio continuo della qualità.
La scelta di divenire titolare di B&B significa affrontare una serie di problematiche all'interno del nucleo familiare su cui va posta molta attenzione. Risulta consigliabile che ad esempio, la decisone coinvolga tutta la famiglia per garantire che il servizio possegga i connotati della vera "Cultura dell'accoglienza familiare", che sia genuina e spontanea ma nello stesso tempo non improvvisata. Il servizio che ne deriva deve essere molto personale e basato su aspetti intangibili piuttosto che materiali. Accettando di ricevere in casa un ospite cambiano alcuni comportamenti fino a quel momento adottati, le varie regole di vita all'interno dell'abitazione, il modo di vivere gli ambienti che compongono l'abitazione, che andranno condivisi con l'ospite; ciò vale per gli orari, i servizi di colazione, l'attenzione all'ordine ed alla pulizia, all'utilizzo dei servizi igienici, il rispetto del silenzio, la reperibilità del titolare.

      ARTICOLI

1 Definizione 10 Somministrazione degli alimenti
2 Accoglienza dei clienti 11 Pulizia locali e biancheria
3 Adesione alla Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia 12 Copertura assicurativa
4 La qualità AREBBA 13 Prezzi
5 Requisiti strutturali 14 Monitoraggio soddisfazione dell'ospite
6 Esterno dell'abitazione e parcheggio 15 Promozione
7 Stanza da letto 16 Formazione
8 Bagno 17 Organo di Gestione
9 Requisiti gestionali / Accoglienza 18  Sospensione ed esclusione dalla Carta dell'Ospitalità

ARTICOLO 1
Definizione

Il B&B offre al turista la possibilità di alloggiare presso una famiglia, la quale mette a disposizione dello stesso una sistemazione letto e una abbondante prima colazione. Il marchio "AREBBA Sicilia" viene attribuito esclusivamente ai titolari di B&B che aderiscono alla Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia.
Il numero massimo di camere per struttura è di 5, per un massimo di 20 posti letto.
Il servizio "AREBBA Sicilia" include il pernottamento e la prima colazione.
Il proprietario del B&B s'impegna a mantenere le stanze a un livello di confort sempre conforme alla Carta dell'Ospitalità. In caso di mancanza di rispetto di questi obblighi, l'AREBBA si riserva la facoltà di ritirare il riconoscimento nelle condizioni fissate nell'articolo 18 della Carta dell'Ospitalità.

ARTICOLO 2
Accoglienza dei clienti

Il proprietario offre un'accoglienza personalizzata. Disponibilità, garbo e cortesia, sono le parole chiavi della Cultura dell'accoglienza familiare e l'ospite dovrà percepire questa accoglienza in modo molto attenta e amichevole.
Per i turisti che si rivolgono all'ospitalità del B&B, le motivazioni sono riconducibili ai valori propri di un'ospitalità genuina e familiare: l'autenticità, la tipicità, il radicamento e lo stretto legame al territorio e alla cultura di appartenenza, la salvaguardia della tradizione, l'entusiasmo nel rapporto umano. Questi fattori valorizzati e messi a disposizione del turista, costituiscono il punto di forza della Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia.
Per facilitare il soggiorno del turista è necessario che il titolare del B&B sia in grado di fornire informazioni, significa essere preparati, informati e mettere a disposizione dell'ospite materiali informativi di vario genere, conoscere i servizi e le proposte turistiche, artigianali, culturali, enogastronomiche e intrattenimento esistenti nel territorio.
L'ordine, la pulizia e la cura dei dettagli, l'armonia dell'insieme, la piena disponibilità e la cortesia nei confronti dell'ospite devono rappresentare valori "comuni", condivisi e garantiti in tutti i B&B aderenti alla "Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia".
L'elaborazione e il servizio di prima colazione saranno particolarmente curati (prodotti gastronomici locali e in quantità sufficienti tali da poter consentire una identificazione e riconoscibilità del territorio).

ARTICOLO 3
Adesione alla Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia

Possono aderire alla Carta dell'Ospitalità i B&B presenti in Sicilia, in regola con la normativa di settore e con i requisiti richiesti. L'impegno è rinnovabile tacitamente ogni anno salvo denuncia da parte del proprietario al momento di pagare la quota o dell'Organo di Gestione.
Il proprietario che beneficia del marchio di qualità AREBBA Sicilia contribuirà alla valorizzazione di questo marchio.
L'adesione alla carta significa per il proprietario :
- L'iscrizione di tutte le sue camere all'AREBBA Sicilia
- La non adesione a un altro marchio retto da una carta di qualità.
Procedure di adesione alla carta :
- Occorre presentare all'Organo di Gestione un'apposita richiesta di sopralluogo. La richiesta avviene attraverso la compilazione dell'apposito modulo disponibile presso la sede dell'AREBBA (via Cavour 117, Palermo) o all'indirizzo www.arebbasicilia.it
- Con la richiesta di ammissione il titolare deve dichiarare di possedere i requisiti strutturali previsti impegnandosi a garantire quelli gestionali e ogni altro impegno definito dalla presente Carta.
- Il sopralluogo viene effettuato da un rappresentante dell'Organo di Gestione.
- Tutte le camere devono essere presentate alla visita di riconoscimento.
- A seguito di parere favorevole da parte dell'Organo di Gestione, al proprietario viene notificato il riconoscimento dell'Associazione AREBBA Sicilia tramite lettera, l'adesione diventa effettiva con il pagamento di una quota di ingresso giustificata dalla partecipazione alle spese generali di immagine e promozione. Eventuali altri servizi potranno prevedere ulteriori oneri diretti. La quota d' ingresso è fissata in euro …….e deve essere versata tramite bonifico sul c/c n°…………………………….Nel bonifico è necessario indicare, oltre al nome e cognome del gestore, anche la denominazione precisa del B&B e la causale "Iscrizione alla Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia".
- L'Organo di Gestione darà conferma dell'avvenuto pagamento e della conseguente adesione alla Carta da parte del richiedente, tramite apposita comunicazione.
- Il proprietario può effettuare un ricorso contro la decisione di riconoscimento o di non riconoscimento tramite lettera raccomandata nel termine di un mese a partire del ricevimento della decisione. Dopo questo termine la decisione non può più essere contestata e il riconoscimento è valido fino alla visita di controllo seguente.
- In caso di mancanza di rispetto della Carta dell'Ospitalità B&B in Sicilia, il riconoscimento sarà ritirato.
- Dopo avere firmato la presente Carta in duplice esemplare, il proprietario riceverà i documenti giustificanti la sua appartenenza al marchio AREBBA Sicilia.
I titolari di B&B che aderiscono, sottoscrivendo, la Carta dell'Ospitalità, si impegnano a rispettare la filosofia gestionale espressa e a tradurre in coerenti servizi e comportamenti nel confronti dell'ospite tutte le indicazioni elencate e suddivise tra Requisiti strutturali e Requisiti gestionali.

ARTICOLO 4
La qualità AREBBA

Un sistema di offerta turistica orientato alla qualità, per essere credibile ed efficace, deve continuamente evolversi ed alimentarsi attraverso il costante ascolto dell'ospite e la verifica della sintonia del livello qualitativo dei servizi proposti ed offerti con le sue reali esigenze ed aspettative. Si rivela dunque strategico monitorare stabilmente il livello di soddisfazione dell'ospite e prevedere dei meccanismi automatici di auto informazione continua mediante flussi di "feed back" dal cliente. A tal fine è predisposta per l'ospite una Scheda di Soddisfazione del Servizio, appositamente strutturata, ed un Modulo Informativo che lo renderanno consapevole di soggiornare in una struttura appartenente ad un sistema qualità, riconoscendogli un ruolo da protagonista nell'importante e decisiva funzione di controllo.
La qualità AREBBA è materializzata grazie a due documenti obbligatori:
- un insegna da fissare all'entrata esterna dell'abitazione;
- un certificato giustificando il livello di confort e la scadenza attribuiti da mettere in ogni camera.
Questi documenti rimangono proprietà dell'AREBBA.
Il marchio viene attribuito per tre anni a tutti i proprietari firmatari della carta di qualità, sotto riserva di rispetto quest'ultima e di pagamento della quota, fino alla visita di controllo seguente.
Ogni modifica della o delle camere suscettibile di modificare il livello di confort dovrà essere segnalata all'Organo di gestione (lavori di ristrutturazione interni o esterni).
Dopo una visita di controllo, l'Organo di Gestione si riserva il diritto di mantenere o di modificare il livello di confort, o di radiare la o le camera/e per difetto di conformità.
In caso di modifica del livello di confort, il proprietario riceverà dall'Organo di Gestione uno o dei nuovo/i certificato/i. Dovrà affissarli al posto dello o dei precedente/i.
In caso di cessione o di vendita, il proprietario dovrà avvisarne l'Organo di Gestione per procedere alla messa in regola degli impegni finanziari da una parte e degli obblighi AREBBA dall'altra. La o le insegna/e e il o i certificato/i dovranno essere restituiti nelle stesse condizioni della radiazione.
L'AREBBA utilizzerebbe in qualsiasi modo i documenti e le informazioni che avrebbe ricevuto dagli aderenti alla Carta dell'Ospitalità per la promozione delle camere in apposite pubblicazioni.

ARTICOLO 5
Requisiti strutturali

Dal punto di vista strutturale e architettonico valgono le medesime considerazioni: non trattandosi di un esercizio arredato secondo canoni standard, non si può pensare ad una soluzione omogenea per l'attività B&B; quindi non esiste un modello di riferimento "giusto o sbagliato"; la casa è interessante per il potenziale ospite perché è "unica", diversa sicuramente dalle altre, ricca di tante piccole attenzioni che la caratterizzano e che incorporano i valori della storia, dell'educazione e della cultura della famiglia ospitante.

ARTICOLO 6
Esterno dell'abitazione e parcheggio

L'abitazione che ospita il B&B deve risultare facilmente individuabile, anche mediante la giusta valorizzazione dell'Insegna di appartenenza all'AREBBA, opportunamente posizionata; la scritta sul campanello chiara e ben leggibile; così come eventuali messaggi per gli ospiti in caso di momentanea assenza del titolare di B&B.
Gli esterni dell'abitazione devono risultare gradevoli, puliti ed in buono stato di manutenzione. Si consiglia di enfatizzare aspetti ed oggettistica tipica del posto e fiori di stagione, perché la prima impressione è determinante, un buon esterno può costituire un ottimo biglietto da visita.
Se il B&B non dispone di un parcheggio privato, coperto o comunque recintato, il titolare si impegna ad aiutare l'ospite a parcheggiare in un posto vicino, sicuro e consentito, per evitare di fargli perdere tempo o, ancor peggio, di incorrere in eventuali multe.

ARTICOLO 7
Stanza da letto

La normativa prevede che si possano utilizzare un massimo di cinque camere dell'immobile in cui si risiede, per un totale di massimo venti posti letto.
Trattandosi di ospitalità di B&B in abitazione provata e non potendo disporre in generale di particolari servizi, la stanza da letto costituirà per il cliente lo spazio privato della casa dove trascorrerà più tempo. È importante quindi che la camera abbia atmosfera, sia confortevole, non troppo piccola ed arredata con gusto, possibilmente ispirandosi allo stile e alle tradizioni architettoniche della località di cui diventa espressione; ma soprattutto deve essere funzionale e pratica con spazi ben calibrati, armadi sufficienti ad alloggiare gli indumenti degli ospiti in vacanza. Un letto comodo, una buona illuminazione e una gradevole temperatura garantiranno all'ospite il livello di confort da lui atteso.
A tal fine vengono individuati, secondo la normativa, alcuni parametri minimi da rispettare:
· 9 mq di superficie minima per camera singola:
· 14 mq di superficie minima per camera doppia;
· 20 mq di superficie minima per camera tripla;
· 26 mq di superficie minima per camera quadrupla;
· accesso indipendente da altri locali riservati;
· una luce di emergenza/torcia elettrica.
Con riferimento all'arredamento della camera da letto, la dotazione comprende:
· un letto, singolo, doppio o matrimoniale;
· comodino e appliques da comodino;
· una sedia per persona;
· un armadio;
· una scrivania e lampada per lettura;
· uno specchio;
· sgabello per bagagli;
· cestino rifiuti;
· TV;
· Cuscino e coperta aggiuntiva su richiesta;
· Biancheria in ottimo stato;
· Ad ogni nuovo cliente viene consegnata una camera pulita, ben arieggiata e, naturalmente, con biancheria pulita.

ARTICOLO 8
Bagno

Qualora l'attività si svolga in un B&B a due o a tre stelle, il bagno per gli ospiti deve essere riservato a loro esclusivo servizio.
Il bagno dovrà essere completo di:
· lavabo;
· water;
· bidet;
· vasca o box doccia;
· specchio;
· presa di corrente;
· pulsante di chiamata allarme;
· linea cortesia, comprende saponetta, bagnoschiuma - shampoo, fazzolettini di carta, un bicchiere incelofanato per persona (per saponetta, bagnoschiuma - shampoo è possibile proporre dosatori in alternativa alle confezioni monouso), cuffia;
· phon a disposizione dei clienti;
· piano di appoggio per la borsa da bagno;
· asciugamani, salvietta e telo da bagno in ottimo stato;
· riserva carta igienica;
· sacchetti igienici;
· cestino rifiuti.

ARTICOLO 9
Requisiti gestionali
Accoglienza

Ogni titolare di B&B si impegna a:
· organizzarsi nei modi preferiti per garantire sempre la propria immediata reperibilità, sia per possibili prenotazioni sia nel caso di arrivo casuale del cliente. Nel caso di utilizzo di segreteria telefonica è auspicabile registrare un messaggio anche in lingua straniera, traduzioni in inglese e tedesco devono essere garantite per gli eventuali avvisi per gli ospiti, che vanno esposti in modo adeguato e visibile.
· Accogliere l'ospite ed informandolo riguardo gli orari, le regole, i servizi e, libertà a lui concesse durante il soggiorno nel B&B, è molto importante perché significa metterlo al proprio agio in modo da evitargli imbarazzi durante il soggiorno, definendo subito i confini fisici e psicologici nella fruizione della casa; in tal modo l'ospite avrà la sensazione di essere gradito, con una maggiore soddisfazione percepita. Inoltre, è importante fornire informazioni di tipo turistico relativamente ai servizi disponibili in zona e alle attrazioni da visitare.
· Predisporre all'interno dell'abitazione, un punto informativo visibile ed accessibile, contenente notizie utili sulla casa (es.: orari e prezzi) e sul territorio, trasporti pubblici, musei, strutture sportive, calendario delle principali manifestazioni, spettacoli e appuntamenti culturali, ecc.; mettere inoltre a disposizione una cartina relativa alla località, integrata da materiale informativo di tipo turistico, come depliant e brochure, ed eventuali convenzioni con esercizi della zona.
· Mettere a disposizione dell'ospite, su sua richiesta: tavola e ferro da stiro, angolo riposizione e pulizia scarpe; almeno un ombrello, in caso di bisogno.
· Consegnare copia delle chiavi di casa al cliente o garantirgli la possibilità di accedere alla sua stanza.
· Garantire l'uso di un frigorifero per riporre generi alimentari o medicinali soggetti a facile deperibilità.
· Aiutare l'ospite a trovare un alloggio alternativo in caso di tutto esaurito, prioritariamente presso altri B&B aderenti alla Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia, situati nelle vicinanze.
· Utilizzare preferibilmente prodotti tipici provenienti dalle produzioni locali, in modo da valorizzare l'identità e il senso di appartenenza alla cultura e al territorio.

ARTICOLO 10
Somministrazione degli alimenti

All'ospite dovrà essere offerta una prima colazione, con alimenti di igiene e qualità garantita con data di scadenza fissata dal produttore; detti alimenti devono essere proposti attraverso forme atte a garantire l'igiene.
Il tipo di colazione che è possibile servire potrà comprendere ad esempio alcuni dei seguenti prodotti: caffè, latte fresco, thé, succhi di frutta, yogurt, pane fresco, burro, mele, marmellate, fette biscottate, frutti di stagione, dolci tipici. È possibile anche offrire prodotti sfusi di qualità garantita (uova, salumi, formaggi, ecc..) provenienti da esercizi alimentari o da produttori autorizzati. Per quanto riguarda la colazione, è importante cercare di capire ed assecondare, nel limite del possibile, le esigenze e i gusti degli ospiti.
Nell'offerta di generi alimentari gli aderenti alla Carta dell'Ospitalità si impegnano a privilegiare prodotti di qualità di provenienza locale e provinciale.

ARTICOLO 11
Pulizia locali e biancheria

La pulizia del locali deve avvenire quotidianamente e ad ogni nuovo ospite deve essere fornito al suo arrivo di biancheria pulita, compreso un kit completo di biancheria da bagno (grande, medio, piccolo). Il cambio della biancheria da letto va effettuato due volte la settimana, mentre quelle da bagno a giorni alterni o diversamente su richiesta dell'ospite.

ARTICOLO 12
Copertura assicurativa

Il responsabile dell'attività è tenuto a sottoscrivere un'adeguata poliza assicurativa di responsabilità civile, che comprenda le garanzie relative alla proprietà, alla conduzione del fabbricato ed alle attività complementari, oltre alla responsabilità civile per danni alle cose dei clienti consegnate o non consegnate.

ARTICOLO 13
Prezzi

Il servizio include il pernottamento e la prima colazione secondo i criteri della Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia. I prezzi di soggiorno vanno esposti in maniera facilmente visibile all'interno della casa e devono indicare il costo per notte riferito alla camera e al posto-letto comprensivo di prima colazione. Essi non devono dare adito a fraintendimenti. Si consiglia di sottolineare al cliente, al momento della prenotazione o del suo arrivo, a cosa si riferisce esattamente il prezzo proposto.
I prezzi dovranno essere comunicati ogni anno all'Organo di Gestione per la pubblicazione della guida-catalogo.

ARTICOLO 14
Monitoraggio soddisfazione dell'ospite

Al titolare di B&B aderente alla Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia viene consegnato un kit composto dall'Insegna con il Marchio, il Modulo informativo della Carta, la Scheda di Soddisfazione del Servizio e altro materiale eventualmente predisposto dall'Organo di Gestione.
La Scheda di Soddisfazione del Servizio, per la particolare importanza che assume per l'esito del progetto complessivo, dovrà essere messa a disposizione dell'ospite insieme al Modulo Informativo sulle caratteristiche della Carta dell'Ospitalità; sarà premura del titolare B&B invitare l'ospite a compilarla, enfatizzando l'importanza che il suo parere assume per il sistema B&B ai fini del miglioramento continuo del servizio e per una qualità totale dell'offerta.
Il gestore è tenuto ad apporre il timbro o un altro fattore di riconoscimento del proprio B&B su tutte le schede compilate dal cliente.
La scheda è compilata in forma di questionario, semplice ma esauriente, con ampio spazio dedicato ai suggerimenti e alle osservazioni dell'ospite, essa potrà essere compilata in forma anonima. Volutamente la scheda non affronta altri quesiti pur interessanti per il marketing del settore, al fine di non assegnarle altri significati che andrebbero a ridurre il ruolo di questo fondamentale strumento di valutazione per la qualità dei servizi offerti.
Le Schede di Soddisfazione pervenute all'Organo di Gestione dell'AREBBA e le segnalazione giunte attraverso altri canali (es. e-mail), verranno inserite in un "data base". Le elaborazioni riguardanti i singoli B&B saranno trasmesse periodicamente, a cura dell'Organo di Gestione, ad ogni rispettivo titolare. I ritorni informativi al titolare riguarderanno il grado di soddisfazione dei propri ospiti e i consigli ricevuti.
Le segnalazioni critiche, qualora gravi, daranno luogo a verifiche dirette circa il permanere delle condizioni di qualità previste dalla Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia.

ARTICOLO 15
Promozione

L'adesione alla Carta dell'Ospitalità comporta numerosi ed evidenti vantaggi per i titolari di B&B, i quali beneficiano, rispetto agli altri, di visibilità, pubblicità e impatto comunicativo premiante; in particolare gli organismi locali competenti, come A.A.P.I.T., AAST, Pro Loco, potranno privilegiare tra i titolari di B&B quelli aderenti alla Carta, mediante l'attivazione di azioni promozionali prioritarie a loro favore, oltre alla predisposizione di apposito materiale promo-informativo.
Ciascun materiale editoriale e visibile riguardante il B&B che verrà edito dagli Organismi locali competenti in tema di promozione turistica dovrà essere conforme alla filosofia del progetto e, in ogni caso, riprodurre il marchio e le linee grafiche individuate dalla Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia.

ARTICOLO 16
Formazione

Allo scopo di mantenere un sufficiente orientamento all'aggiornamento e alla formazione sulle materie riguardanti l'ospitalità turistica familiare, l'Organo di Gestione potrà organizzare periodicamente momenti di formazione finalizzati ad aumentare le conoscenze degli aderenti e a favorire l'interscambio delle esperienze più innovative e positive acquisite.
Ogni titolare del B&B si impegna, compatibilmente con i suoi impegni, a partecipare a proposte di aggiornamento e a momenti di formazione.

ARTICOLO 17
Organo di Gestione

L'Organo di Gestione:
· Organizza una visita iniziale per valutare l'offerta e gli immobili dei titolari di B&B che vogliono aderire alla Carta dell'Ospitalità. Inoltre può effettuare visite periodiche, secondo le modalità ritenute più efficaci ed appropriate, per valutare il rispetto dei requisiti presenti nella Carta dell'Ospitalità e gli standard qualitativi offerti. Le attività di visita possono essere fatte anche su richiesta del B&B, ovvero in caso di gravi segnalazioni di carenze gestionali (anche rilevate attraverso le schede di soddisfazione dell'ospite).
· Realizza un monitoraggio dell'attività generale e raccoglie, archivia ed elabora tutte le Schede di Soddisfazione del Servizio e le segnalazione pervenute; redige periodicamente un rapporto di sintesi generale e restituisce distintamente ad ogni B&B le informazioni ricevute riguardanti la singola struttura.
· Decide sulla sospensione o sull'esclusione dalla Carta dell'Ospitalità del B&B in Sicilia di titolari di B&B per il venir meno dei presupposti previsti dalla Carta e testimoniati da gravi mancanze gestionali, anche segnalate dagli ospiti attraverso la Scheda di Soddisfazione del Servizio.
· Organizza e promuove incontri periodici rivolti ai titolari di B&B aderenti alla Carta finalizzati alla formazione ed all'interscambio di esperienze.
· Verifica l'utilizzo corretto e coordinato del marchio in tutte le pubblicazioni e i materiali grafici relativi al B&B editi dai diversi Enti delegati alla promozione turistica.

ARTICOLO 18
Sospensione ed esclusione dalla Carta dell'Ospitalità

L'Organo di Gestione, in relazione a problemi qualitativi riscontrati nel singolo B&B, può assumere i seguenti provvedimenti motivati:
· la diffida a ripristinare la situazione di qualità prevista dalla Carta dell'Ospitalità;
· la sospensione temporanea (es. mensile o stagionale) dell'appartenenza alla carta dell'Ospitalità per gravi o ripetute carenze qualitative;
· la cancellazione dalla Carta dell'Ospitalità per gravi e recidive carenze qualitative, ovvero per il venir meno dei requisiti.
I provvedimenti di sospensione o di cancellazione sono comunicati a tutti gli Enti competenti nella promozione turistica per i necessari aggiornamenti.
In caso di esclusione o di sospensione temporanea dalla Carta dell'Ospitalità, il titolare di B&B deve immediatamente dimettere l'esposizione all'esterno del Marchio e non utilizzare in alcun modo materiale riconducibile alla Carta dell'Ospitalità.
In caso di mancanza di rispetto di questi obblighi, l'AREBBA Sicilia si riserva il diritto di intentare una causa affinché sia messo un termine all'uso abusivo del marchio e il proprietario sia penalizzato al risarcimento del danno.
La mancanza di rispetto dei prezzi comunicati annualmente dal proprietario e indicati nelle stampe AREBBA avrà come conseguenza l'esclusione immediata.
In caso di riammissione del titolare di B&B cancellato per gravi e recidive carenze può avvenire su domanda dell'interessato solo a seguito di parere positivo dell'Organo di Gestione.

(dott.ssa Cettina Mazzamuto)

^top^

© Copyright 2004 AREBBA